FORUM
Cineforum> 2013-2014> Blue Valentine ||Stagioni precedenti
Lunedì 20 gennaio Ore 16:15 - 20:15 - 22:30
BLUE VALENTINE
(Stati Uniti, 2010) di Derek Cianfrance (114')
Con Ryan Gosling, Michelle Williams, Mike Vogel, John Doman, Maryann Plunkett, Faith Wladyka, Jen Jones, Ben Shenkman

Dean e Cindy si sono incontrati per caso, si sono amati tanto, hanno fatto una famiglia felice ma ora l'amore li ha lasciati e loro stanno per fare altrettanto. Mentre si concedono forse l'ultima notte insieme, nella "camera del futuro" di un motel a ore, ricordano quel che c'è stato, quello che hanno avuto e che non c'è più. Ryan Gosling, col suo fascino e la sua rabbia, con l'animo buono e il destino crudele, e Michelle Williams, con la sua interpretazione trattenuta, tirata perché l'esasperazione deflagri credibile e condivisibile quando è il suo momento, sono due tra gli attori migliori del momento e qui lo dimostrano, attraverso le trasformazioni fisiche ed emotive per cui passano senza mai forzare.

Premi:
Vincitore di 4 premi internazionali (più 21 nomination) tra cui la nomination all'Oscar come Miglior Attrice protagonista (Michelle Williams).

Così la critica:
Elisa Volpi (Il Giornale)

Finalmente arriva anche in Italia Blue Valentine, presentato nel lontano 2010 nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes e successivamente al Sundance Film Festival. Derek Cianfrance racconta una storia d'amore unica ma universale, con un approccio narrativo semplice ma intenso alternando il presente ormai segnato e dal destino ineluttabile con il passato e con tutto il potenziale di un amore che nasce. Interpretazione magistrale dei protagonisti Michelle Williams e Ryan Gosling.

Maurizio Acerbi (il Giornale)
Era ora, è il caso di dire. A distanza di tre anni, esce nelle sale questo bel film, ottimamente recitato, che fa un po’ a pugni con il giorno di San Valentino (…) le conseguenze dell’amore incarnate da due strepitosi protagonisti. Non vederlo, sarebbe un delitto.

Maurizio Porro (Corriere della Sera)
Innamorati e delusi, i due protagonisti si offrono alla radiografia del regista che indaga andando avanti e indietro nel tempo su perché come e quando finisce un amore. Famiglia infelice, quindi originale, che offre uno spaccato d'America e un bilancio affettivo pieno di note.

DEREK CIANFRANCE – Colorado (Stati Uniti), 1974
Regista, sceneggiatore, direttore della fotografia, montatore e cameraman, frequenta la University of Colorado’s Film School, dove studia con due leggende del cinema d'avanguardia Stan Brakhage e Phil Solomon. I suoi primi due lavori registici - 'Five O'clock Shadow' e 'Raw Footage' - ottengono due consecutivi Goldfarb Awards. Nel 1998 fa il debutto nel lungometraggio con 'Brother Tied', anche questo premiato con il Goldfarb Award: è dal The Guardian lodato come "one of the most striking American independent debuts in some time". Ottiene anche altri riconoscimenti (tra cui l'Orson Welles First Feature Film Award, il premio della giuria ecumenica al festival di Mannheim e il premio della giuria al Florida FF), ma non viene distribuito nelle sale. Negli anni seguenti realizza documentari televisivi e dirige il documentario 'Shots in the Dark'. Inoltre firma documentari per MTV e VH1, tra cui 'Run-D.M.C. and Jam Master Jay: The Last Interview' e 'Black and White: A Portrait of Sean Combs' sui musicisti Run DMC e Sean Combs. Nel 2003 cura la fotografia del film indipendente 'Streets of Legend', diretto dall'amico Joey Curtis, ottendendo il Cinematography Award e una candidatura agli Independent Spirit Awards.

TORNA SU